CABARET LETTERARIO: Storie di lettere, alla scoperta di carte e carteggi più o meno celebri

Una presentazione insolita quella che si è tenuta il 26 giugno presso il Cinema Teatro Comunale di Casoli per il libro di Sabatino Ciocca, brillante autore radiofonico, che fa rivivere attraverso carteggi immaginari, ma assolutamente verosimili, letterati, esploratori, musicisti, personaggi in vista della nostra terra abruzzese.


I tre attori (Alba Bucciarelli, Carlo Orsini e Giancarlo Zappacosta) che hanno brillantemente interpretato brani tratti dal libro, sono riusciti a far entrare gli spettatori in sala nel meccanismo del gioco che contraddistingue questo volume.
Cosa diceva il barbitonsore di Francavilla, negli ultimi anni dell’ ‘800 al vate in viaggio a Napoli? Gli parlava del piccolo conto in sospeso in barberia e si discolpava della calvizie del poeta.
E’ vero o non è vero?
Sabatino Ciocca, partendo da dati storici assodati (il viaggio a Napoli di D’Annunzio, la sua calvizie, i suoi tanti creditori…), aggiunge notizie false ma plausibili creando dei siparietti divertenti, scritti con lo stile dell’epoca e ricchi di vocaboli ormai desueti, che aprono degli spaccati della società del tempo, rivedendo la storia con un occhio disincantato.
Accanto ai più celebri D’Annunzio e Flaiano, troviamo figure che nel corso dei secoli hanno fatto la storia dell’Abruzzo: l’esploratore Chiarini, il giornalista Mezzanotte, il musicista Persiani, la poetessa Giannina Milli per citarne alcuni, nostri conterranei purtroppo dimenticati dai più. Per chi volesse scoprirli, l’autore ha arricchito il libro di brevi biografie di tutti i protagonisti citati.
Senz’altro un libro ironico, che fa sorridere, ma che offre al lettore numerosi spunti letterari e storici da poter approfondire.